A chi serve un activity tracker?

Un activity tracker è un braccialetto (ma può essere anche una clip, o una fascia) in grado di misurare ed elaborare dei dati inerenti al nostro organismo. Registrano infatti tutti i nostri valori, come per esempio il battito cardiaco (BPM) sotto sforzo o meno, e ci aiutano a tenere nota di tutti queste informazioni. Sono apparecchi abbastanza semplici da usare: dovremo indossarli, e al resto pensano loro! Possono svolgere svariate funzioni, e prendere in considerazioni determinati parametri piuttosto che altri. Le cose che più spesso misurano sono: la qualità del sonno di chi li indossa, le calorie bruciate durante un allenamento, i BPM del portatore sotto sforzo, eccetera. Ascoltando questa descrizione non possiamo fare a meno di pensare che tutti avrebbero bisogno di un simile strumento prodigioso. In realtà ci sono alcuni che preferiscono non usarli, o che li trovano irrilevanti. Quindi a chi serve davvero un activity tracker?

Possiamo dire, alla luce di quanto affermato sopra, che un activity tracker è lo strumento perfetto per gli sportivi appena nati. Serve cioè a coloro che hanno bisogno di impostare una nuova routine, e di uscire da un vortice di abitudini sedentarie e nocive in cui potrebbero ricadere facilmente. Grazie a un dispositivo simile infatti questi possono imparare a gestire al meglio le funzioni e i bisogni del proprio corpo, imparando ad ascoltarlo. Inoltre avranno modo di registrare i propri valori, confrontarli con quelli passati e notare i miglioramenti, i periodi di stallo e le retrocessioni. In questo modo possono tenere traccia dell’andamento del loro stile di vita, al fine di eseguirlo al meglio e per un periodo di tempo abbastanza lungo. Sebbene però questo apparecchio sia quasi indispensabile per i principianti, diventa praticamente obsoleto per i professionisti. Loro non hanno bisogno della motivazione e della spinta di cui gli altri necessitano, e di certo avranno sviluppato capacità e abilità tali da riuscire a tenersi sotto controllo da soli. Per tali ragioni spesso trovano gli activity tracker inutili, poco precisi e persino detestabili.

Per saperne di più su questo prodotto così particolare puoi consultare il sito internet a lui dedicato.