Droni, i vantaggi dei voli FPV (First Person View)

Si scrive FPV ed è un acronimo che sta per First Person View, letteralmente ‘vista in prima persona’ e si riferisce a una tipologia virtuale di volo con il drone che coinvolge il pilota in un’esperienza immersiva al fulmicotone. Questa modalità di volo da remoto è una novità entusiasmante e interattiva che si sta affermando per la spettacolarità e l’emozione adrenalinica che suscita in chi la vive, aprendo nuove frontiere nel volo dei droni utilizzati in questa modalità anche in competizioni, missioni e utilizzi in agricoltura.

Chi sperimenta questo tipo di guida del drone, si avvale anche di accessori quali particolari occhiali Fpv, dispositivi digitali e auricolari a integrazione dell’esperienza di volo che cattura il pilota in simulazioni aeree spettacolari e coinvolgenti. I droni Fpv rappresentano un ulteriore passo avanti nello sviluppo della ricerca applicata ai droni, che già tanti progressi hanno fatto dalla loro uscita, guadagnandosi una notorietà tale da farli utilizzare negli ambiti più disparati, dall’hobbistica all’industria. Ma come funzionano i droni Fpv? In pratica, una configurazione basica Ppv richiede una videocamera montata sul drone, ormai una costante per quasi tutti i modelli, con l’ausilio di cuffie, smartphone ed altri device, che aprono le porte a emozioni senza precedenti facendo vivere manovre tipo rolls, flips ed altre acrobazie in voli freestyle, sempre più amati da chi ‘maneggia’ i droni.

A parte l’utilizzo per la realizzazione di scatti e riprese aeree spettacolari, l’uso di questi tipi di droni non è soltanto ludico o edonistico, in quanto le potenzialità di questi strumenti possono dare nuove chance anche a settori dell’economia e del business. In particolare, i droni Fpv hanno rivelato un feeling particolare con l’agricoltura, proponendosi come strumenti di sviluppo e aiuto al settore, mediante mappatura e database realizzati dal drone in fase di volo sopra le distese oggetto di analisi e studio. I dati raccolti vengono poi digitalizzati e studiati per poter pianificare interventi o progettualità dedicate, ma l’uso di questi particolari droni permette anche una semplificazione nell’irrigazione delle colture agricole dal momento che il pilota ha la possibilità di automatizzare il volo nel mentre che calcola l’alimentazione Fpv in diretta. Questa tipologia di volo, inoltre, permette di ottenere immagini e filmati difficilmente fattibili da un comune drone.